mosaico+ presenta le collezioni Decor e Element

Pubblicato il 16 novembre 2012 Di

DECOR 

Le tipologie di tessere 20x20x4 mm, provenienti dalle collezioni Tanticolori ed Aurore, consentono a Carlo Dal Bianco di pensare a grandi superfici, rese dinamiche dall’accostamento delle diverse cromaticità e superfici, con leggerezza e briosità. Il piccolo spessore del mosaico rende possibile il rivestimento di superfici curve che addolciscono gli spazi in ambienti pubblici e privati.

SOUNDWAVE
È una vibrazione, un’onda musicale, una sequenza di linee in chiaroscuro che si ispira alla visualizzazione delle onde sonore della musica elettronica. È composto da tessere in due colori, su un modulo formato da 2 fogli.

LACE FLOWERS
È un decoro che si ispira ai tradizionali lavori all’uncinetto, ai raffinati corredi di una cultura passata ancora
viva nella memoria. È una tipica lavorazione che crea un gioco di zone piene e vuote su una superficie a rete in cotone: tradotta in mosaico, diventa un decoro leggero, tono su tono, formato da grandi e classiche rose e foglie che si ripetono longitudinalmente.

Due decori raccontano l’antica arte della lavorazione della lacca e della madreperla che ha caratterizzato
l’alto artigianato cinese dalla dinastia Han (II secolo a.C.) a tutta la dinastia Ming (XVII secolo d.C.).
Le creazioni di Dal Bianco enfatizzano le potenzialità estetiche delle tessere delle collezioni Concerto e Perle. La plasticità e l’opacità delle tessere Concerto e la bellezza madreperlata delle tessere Perla rendono le superfici palpitanti di vita: il colore non è solamente uno sfondo, ma acquista carattere ed espressività.

LACQUER
È un decoro ispirato al meraviglioso ed esotico mondo delle lacche cinesi, in particolare al soggetto delle
Peonie in lacca rossa intagliata, tipica della dinastia Ming (1368 – 1644), declinata in quattro versioni
cromatiche: Red, Violet, Grey e Blue. Il decoro si sviluppa su due moduli A e B di dimensioni 1308×2943 mm utilizzando tre colori tono su tono, che possono affiancarsi e ripetersi creando un’immagine continua.

INLAY

Un progetto decorativo che indaga ed interpreta l’antica arte dell’intaglio della madreperla, soprattutto del periodo Yuan del XIV secolo.

Negli oggetti di altissima fattura, ma anche negli splendidi paraventi, è sempre netto il contrasto tra la madreperla e il fondo, spesso di colore nero.


Il decoro si sviluppa su quattro pannelli bordati A, B, C e D, concepiti per essere liberamente combinati e
associati, o da utilizzare singolarmente. Il fondo è una miscela di tessere della serie Concerto di colore nero e verde scurissimo che contrasta con le tessere Perle in una selezione dei colori chiari più vicini alla madreperla naturale. Il cielo è interrotto da segni grafici che schematizzano le nuvole; i quattro pannelli sono caratterizzati da alberi in stile orientale posti in riva al mare, tra i fiori di un grande prato. Ogni pannello è formato da 4×9 fogli.
Vetrina è la collezione che permette di sperimentare la propria progettualità su qualsiasi ampiezza di
superficie, e realizzare “ad alta definizione” un’idea, un’immagine o una fotografia. Non ci sono limiti alla
creatività: comporre un mosaico è come disegnare con matite colorate su un foglio bianco. Carlo Dal Biancocoglie questa peculiarità e realizza due decori di grande intensità cromatica.

 

DOUBLE CHAIN
Ispirata all’epoca d’oro degli anni Sessanta, delle camicie di seta delle donne che passeggiavano nella Capri di Jacqueline Kennedy e Valentino, Double Chain è formata dall’intersezione di linee verticali ed orizzontali e forme circolari poste su piani diversi che si attraversano. Ogni incrocio genera un’ombra che conferisce al decoro un aspetto tridimensionale.

Il fondo scuro esalta il contrasto tra i piani. È composto da tessere di sette colori e finiture diverse. Il decoro si sviluppa su un modulo ripetibile in senso orizzontale di dimensioni 1308×2943 mm composto da 4×9 fogli da 327×327 mm.

FLOWERS WIND
È un tuffo negli anni Settanta, nelle atmosfere hippie e chic, fatte di trasparenze e chiffon di seta, stampe floreali con le sfumature dei verdi e dei rosa, tessuti leggerissimi, freschi e glamour.

I fiori, che scendono a cascata dall’alto, sono realizzati in tessere lucide, messe a contrasto con il fondo composto da una leggera trama orizzontale, lucida ed opaca.
Il modulo è formato da 36 fogli, per un’altezza complessiva di 290 cm.E’ proposto in due varianti, Green e Pink.

ELEMENTS 

La collezione Elements è progettata come un sistema di fregi decorativi basati su una griglia di 23x23mm, sulla quale si  compongono decori modulari con tessere 23×23, 23×48 e 48×48 mm, con spessore 8 mm.
Ogni elemento viene realizzato all’interno di un foglio composto da quattro fregi, per cui lo stesso motivo decorativo del fregio può poi essere utilizzato a foglio intero, per una posa a tutta parete.
Il sistema è composto da sette layout proposti in diverse varianti colore con tessere delle collezione Divetro e Onde che sfruttano al meglio le potenzialità del vetro, creando originali abbinamenti e piacevoli nuance
cromatiche.

LINK
Layout composto da tessere in formato 23x48x8, 23x48x8 e 48x48x8 mm; è un fregio formato dall’abbinamento dei tre formati in varie tonalità di colore, anche con l’uso dell’oro. All’interno del fregio gli elementi non si ripetono in modo uguale, realizzando nel foglio intero un pattern apparentemente casuale.

QUARTET
Layout composto da tessere in formato 23x23x8 mm; è una sequenza di quartine composte da tre tessere in quattro tonalità di colore che si ripetono per tre volte.