Premi di Design: il Good Design Award 2016

Pubblicato il Di in Approfondimenti

Premio tra i premi di design, il Good Design Award  è stato consegnato anche quest’anno, ad inizio gennaio.

Creato nel 1950 da architetti del calibro di Eero Saarinen, Charles e Ray Eames, il Good Design riconosce le eccellenze del design su scala mondiale, “dal cucchiaio alla città”, come dichiara Christian Narkiewicz-Laine, l’ attuale Presidente del Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design.

Vediamo quali sono alcuni dei progetti che hanno ricevuto l’ambito riconoscimento.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Dal Chicago Athenaeum, in collaborazione con lo European Centre for Architecture, Art, Design and Urban Studies, arriva il prestigioso riconoscimento arriva al tavolo Confluence di PIANCA, che porta la firma del designer belga Xavier Lust.

Presentato in collezione per la prima volta nel 2014, Confluence aggiunge al suo palmarès il terzo premio in tre anni: dopo il Muuuz International Award di Parigi nel 2014 e il NYCxDesign Award nel 2016, è la volta del Good Design Award.

 

unnamed

Confluence vince nella sezione furniture 2016 per il suo design animato da sofisticati contrasti. L’acciaio della struttura prende vita grazie ad un dinamico gioco di sinuose curve, che disegnano nello spazio eleganti e morbide geometrie.

A pochi mesi dal suo lancio al Salone del Mobile 2016 riceve il Good Design Award anche Helix, la prima sedia in legno prodotta dall’azienda B-Line e disegnata da Favaretto&Partners. Helix ha una struttura dinamica, data dal continuo cambio di sezioni geometriche lungo la struttura e una forte capacità evocativa.

 

Il premio Good Design Award, istituito da Museum of Architecture and Design Athenaum di Chicago e da The European Centre for Architecture art Design and Urban Studies nel 1950, è tutt’oggi uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello internazionale per le eccellenze del design in tutto il mondo. Il design italiano spicca tra i premiati e tra questi troviamo CALLIGARIS, l’azienda friulana ha ricevuto il 2016 GOOD DESIGN™ Awards   per due prodotti LAZY e BAHIA.


Spostandoci nel settore “sports and recreation” qui ad aver  ricevuto il GOOD DESIGN™ Award 2016, tra gli altri troviamo il Gruppo Zucchetti. Kos . Nella sua 66ma edizione, The Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design, in collaborazione con l’European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies, ha premiato per la creatività e l’innovazione QUADRAT POOL.

Il progetto, porta la firma di Ludovica+Roberto Palomba, ed è stato selezionato fra oltre 900 prodotti, provenienti da 46 nazioni, candidati al premio GOOD DESIGN™ per le loro altissime qualità ed eccezionali caratteristiche.

 

Porta invece la firma di Alberto Meda, il calorifero Origami, disegnato per Tubes Radiatori, è  premiato anche in questo caso con il Good Design Award 2016 nella categoria “furniture”.

Tubes_Origami_1

 

Leggero e libero come una farfalla, estensibile e ripiegabile come un paravento, avvolgente e invitante come un abbraccio, capace di portare calore in ogni ambiente della casa attraverso una presenza importante ma discreta, identitaria ma mutevole. Questo è Origami, disegnato da Alberto Meda, un radiatore elettrico plug & play ad alta efficienza che dialoga con lo spazio in cui viene installato affiancando alle funzioni, proprie o accessorie, la possibilità di separare due ambienti, di preservare la privacy, di amplificare un’atmosfera di riservatezza, aumentando la sensazione di benessere.

 

Un altro radiatore premiato a Chicago è Android, disegnato da Daniel Libeskind per Antrax IT si aggiunge alla lunga lista di premiati per la sezione  “Building Products”.

Android_03

 

 

Good Design Award : i pluripremiati

Ci sono anche realtà che hanno ricevuto più di un riconoscimento in questo Good Design Awards 2016,  come Smeg. Infatti i prodotti  che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento sono la cantina da 45cm e il cassetto sommelier, il forno da 60cm, il piano cottura a fiamma laminare con griglie artistiche e il piano cottura misto da 90cm, tutti della nuova linea Dolce Stil Novo, presentati per la prima volta lo scorso Salone del Mobile 2016, e premiati per la ricerca estetica e per l’alta innovazione tecnologica nel campo degli elettrodomestici. 

Tra gli accessori per la tavola ben 5 riconoscimenti sono stati ottenuti da un noto brand italiano: Alessi Cinque GOOD DESIGN edizione 2016 assegnati a la Caffettiera espresso “Pulcina” di Michele De Lucchi, il Pelapatate “Sfrido” di Valerio Sommella, il Portabottiglie “Ribbon” di UNStudio, gli Orologi da parete “Time Maze” di Daniel Libeskind, “Ora In” e “Ora Out” di Giulio Iacchetti.

 

Anche questa nuova assegnazione contribuisce a confermare la vocazione di Alessi come laboratorio di ricerca nel campo delle Arti Applicate, una fucina di idee e talenti capace di sperimentare nuovi linguaggi visivi e proporre oggetti con un alto valore progettuale.

 

Tre Good Design Award a Brühl  per il design di Les Copains harp , il divano Attitude innovativo  e l’ eccentrico  scaffale Rapunzel.

unnamed (4)

La poltrona Les Copains combina la struttura in metallo con la trama fitta, sottile  in filo di acciaio inossidabile dello schienale.

Attitude è un divano informale confortevole in cui i braccioli possono essere abbassati lateralmente e ruotati in avanti di 90 gradi, che li trasforma in sedie lunghe rilassanti con mensoline integrate ai lati. Inoltre, i tamponi laterali possono essere fissati ai supporti nascosti per servire come poggiatesta. La libreria  Rapunzel è un singolo pezzo estremamente versatile, perfetto per gli utensili da cucina come lo è per i libri .

 

Brühl ha ricevuto anche il Green Good design Award 2017. Il progetto premiato  in questo caso è il  tavolo hammersvik un progetto sostenibile e compatibile con l’ambiente.

160128_Hammersvik_01_0499

Si ispira alla natura anche Fungo Borealis , la serie di tavoli disegnati da Marco e Alessandro Loschiavo Paiani per Aliantedizioni che ha vinto il Good Design Award

FungusBorealis_472

Aliantedizioni lo  ha ricevuto per la quinta volta: la prima fu nel 2004 con i Sapidi (coppia di dosatori longitudinali per sale e pepe) mentre, l’ultima, fu nel 2015 con Bramo (vaso da fiori utile anche come annaffiatoio). Serie di tavolini ispirati all’Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi. Le basi smontabili in acrilico pieno trasparente si abbinano a piani circolari di tre dimensioni in acrilico traslucido antigraffio.

 

Le strutture si montano grazie ad un sistema ad incastro con tolleranze minime. Al contrario di quanto avveniva in passato, gli acrilici utilizzati risultano oggi riciclabili grazie ad un processo chimico che permette la produzione di nuovi oggetti. Fungus Borealis intende essere un omaggio a Shiro Kuramata (1934-1991) e alle sue opere in acrilico pieno.

 

Spostandosi nella sezione “floor-and-wallcovering ”  troviamo Naive Slimtech, la collezione di Lea Ceramiche firmata da Patrick Norguet. La lastra sottile in gres laminato disegnata da Patrick Norguet per Lea Ceramiche riceve l’importante riconoscimento del Good Design Award 2016.

 

 

Good Design Award … non solo arredo e Interior Design

E’ così, il Good Design Award è come gran parte dei premi internazionali di design un premio ad ampio raggio che si apre a tante categorie del design. Ecco che immancabile il mondo dell’automobile. Ad aver ricevuto il premio è  Hyundai IONIQ, la prima auto al mondo che consente di scegliere fra tre differenti motorizzazioni elettriche – Hybrid, Electric e Plug-in – è stata premiata ai GOOD DESIGN Awards 2016, allo scopo di segnalare i prodotti e i progetti più innovativi ed all’avanguardia di tutto il mondo. Fra centinaia di aziende leader a livello mondiale  del settore di design grafico e manifatturiero in gara, Hyundai conferma ancora una volta il proprio vincente approccio al design. A ciò si aggiungono altri riconoscimenti ottenuti da Hyundai a livello globale.Hyundai IONIQ Hybrid

Dall’auto alla bicicletta. Non stupisce certo che una bici riceva il Good Design Award, ma certo non ti aspetti il produttore sia Ikea, brand noto per gli arredi in legno. Ed invece, si tratta della la bicicletta SLADDA di IKEA lanciata ad Agosto 2016  che dopo aver ricevuto  il “Best of the Best” al Red Dot Design Award,  è stata premiata anche con il GOOD DESIGN AWARD 2016 nella categoria attività sportive e ricreative.

image016

Un team di design interno ad IKEA ha ideato e progettato SLADDA, con il supporto di Oskar Juhlin, Jan Puranen e Kristian Eke dello studio di design Veryday.

La bicicletta è unisex ed è dotata di un originale sistema “a click” che la distingue dalla concorrenza e che ne permette una semplice personalizzazione attraverso gli accessori, consentendo così all’utente di adattare SLADDA ai propri gusti e necessità. Questa bicicletta non solo è vantaggiosa per l’utente, poiché permette uno stile di vita più sano, ma contribuisce anche a un ambiente più eco-friendly.

image020

 

L’importante riconoscimento è stato conferito nell’ambito della cerimonia GOOD DESIGN Award che si  è svolta a New York a Gennaio 2017.

La giuria, che si compone di professionisti illustri del design, specialisti di industrie leader nel settore e Stampa, ha selezionato i vincitori tra oltre 900 nuovi prodotti e progetti grafici da più di 46 paesi.Tutti i prodotti e le grafiche vincitrici del GOOD DESIGN 2016 sono entrati a fare parte della prestigiosa collezione permanente del museo.