Melting Pot, Torre di Babele contemporanea_Design Sandro Santantonio

Pubblicato il 24 febbraio 2015 Di

Melting Pot è una collezione di lampade a sospensione e applique realizzata attraverso l’assemblaggio di paralumi dalle forme e decorazioni diverse: una novella Torre di Babele la cui diversità di colori e forme è fonte di armonia. Ne risulta una costruzione architettonica suggestiva, la riuscita fusione di caratteri e stili apparentemente dissonanti che esprimono il talento e il pensiero del designer che ha inteso creare una fonte luminosa con-temporanea di con-divisione e di con-vivenza.

Pattern chiari o scuri all’esterno, interni bianchi o oro

I paralumi vengono proposti in combinazioni predefinite di fantasie chiare o scure, le prime con interno bianco e le seconde con interno oro. I motivi decorativi dei pattern esterni spaziano fra proposte di disegni delicatamente optical, righe, quadrati ed eleganti stilizzazioni di fiori, tutti uguali sia nella versione chiara che in quella scura.

Sospensioni disponibili in tre dimensioni

L’assemblaggio del gruppo di paralumi avviene attraverso graffe elastiche. La struttura dei paralumi è in tondino di ferro rivestito con PVC autoestinguente accoppiato con tessuto stampato. La finitura in PVC oro degli interni della versione scura è coprente, mentre il PVC della versione chiara lascia filtrare la luce. Le sospensioni sono disponibili in tre dimensioni: Ø 102 cm a 3 luci, Ø 51 cm a una luce e una versione lineare 120 cm a 4 luci. L’applique è proposta in un’unica soluzione a due luci (base 37cm).