No Compromise per i maniaci delle cucine Del Tongo alla Milano Design Week 2015

Pubblicato il 15 aprile 2015 Di

I maniaci delle cucine Del Tongo, produttori di Arezzo che a settembre hanno inaugurato il primo showroom monomarca in via Solferino, si presentano alla Milano Design Week 2015 con un bianco e nero senza mezze misure.

Grafiche ed allestimenti fatti di linee nette, precise, ordinate e rigorose, caratterizzeranno lo spazio Del Tongo di Via Solferino a sottolineare quella che è la filosofia del marchio: No Compromise.

L’allestimento in bianco e nero, a cura dell’architetto Alfonso Arosio e dell’agenzia Freccia Ambrosini Volpi, sarà lo scenario dove l’azienda toscana presenterà le numerose novità, un bianco e nero da cui il grigio è bandito, per chi rifiuta le mezze misure.

Nata in Toscana nel 1954, Del Tongo ha sempre mantenuto la sua forte identità di passione e specializzazione, la sua ossessione per le cucine fatte bene, da cui l’estrema cura dei dettagli che caratterizza i “The Kitchen Maniacs Del Tongo”, quintessenza del carattere maniacale e appassionato di Del Tongo.

La produzione tailor made, l’uso di modularità non standardizzate, la rigorosa selezione dei componenti di altissima qualità, il made in Italy assoluto e il giusto prezzo attentamente calibrato, principi perseguiti con maniacalità, al limite dell’ossessione, contraddistinguono e qualificano anche le ultime novità che saranno presentate in occasione del Salone del Mobile 2015.

Inedite soluzioni e complementi da un lato, come Loft System, un originale sistema di pensili, unione di funzionalità e design, o Mix&Match sistema di piccoli contenitori per l’ambiente cucina e il nuovo modello di cucina Gibilterra dall’altro, che si distingue per la particolare anta curvata nella parte superiore e il profilo in alluminio realizzato in pressofusione che la rendono una sintesi perfetta tra gola e maniglia.