Sorprese olandesi alla settimana milanese

Pubblicato il 9 aprile 2015 Di

Bello, utile, all’avanguardia: ecco il nuovo design olandese a Milano! Presentato con il sostegno del Consolato Generale dei Paesi Bassi di Milano e dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma, che durante la design week milanese (13-19 aprile) supportano la presenza di progettisti olandesi in una serie di mostre, collettive, incontri e workshop. L’interesse del consolato e dell’ambasciata è rivolto alla componente sociale, all’innovazione e ai temi dedicati alla sostenibilità ambientale, alla progettualità che arriva a trasformare il mondo, alla creatività in grado di far riflettere. Tutti i progetti promossi da consolato e ambasciata sono legati da una profonda ricerca nell’innovazione, dando suggestioni concrete sugli scenari futuri dell’economia e della società. Molto nutrita la componente olandese alla mostra sul design etico e sostenibile Goodesign – The natural circle, in Cascina Cuccagna, nella zona di Porta Romana. Grazie al supporto finanziario del Consolato Generale dei Paesi Bassi a Milano e l’Ambasciata dei Paesi Bassi a Roma, Officina Temporanea ha selezionato il lavoro di dieci progettisti olandesi molto coerenti con la filosofia della mostra: Bernotat&Co, buroBELÉN, Diana Scherer, Eric Klarenbeek, Marjan van Aubel, Michael Schoner, Nienke Hoogvliet, Pepe Heykoop, Tuomas Markunpoika, Liu Hsuan-Tzu. Da segnalare la presenza di Ed van Hinte, coautore del libro “Products that Last” e chairman di Lightness Studios, il 19 aprile alla conferenza ‘Design, economia circolare e innovazione sostenibile’, con esperti e designer internazionali. L’incontro farà il punto su innovazione, sostenibilità e soluzioni avanzate per la progettazione industriale, considerando la nuova direttiva adottata dalla Commissione UE per un modello di economia circolare. In mostra anche il video New Material Award realizzato grazie alla collaborazione tra la Fondazione DOEN, Materiaalfonds e l’Het Nieuwe Instituut di Rotterdam.

 

 

Impegnati nella promozione del bello, dell’utile e del nuovo, il consolato e l’ambasciata sostengono la presenza di quattro giovani designer al Salone Satellite nella collettiva Dutch Satellite: David Derksen, Elise Luttik, Ingrid Hulskamp, Phil Procter. Il Salone Satellite è da 18 anni il trampolino di lancio dei giovani designer under 35 all’interno del Salone del Mobile, presso Fiera Milano a Rho. Daan Roosegaarde è il protagonista della conferenza in programma al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, organizzata da Meet the Media Guru, punto di riferimento della cultura digitale in Italia. Daan Roosegaarde è artista, designer, imprenditore e innovatore riconosciuto a livello internazionale, direttore creativo del social design lab Studio Roosegaarde con sedi a Rotterdam e Shanghai. Grazie al supporto delle istituzioni, Sanks è presente nel nuovo evento dedicato all’infanzia Kids Design Week (organizzato da Uovo + Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci + Actant Visuelle). Sanks è un nuovo marchio collaborativo e internazionale nato dal desiderio di indipendenza e di libertà dei giovani fondatori. ’obiettivo è proporre un modello economico alternativo all’industria e alle gallerie fatto di condivisione e di scambio. Sanks, oltre a presentare le collezioni Table Pieces e Squeeze, coinvolgerà il pubblico con workshop e produzioni live degli oggetti in mostra. L’attività di promozione delle rappresentanze diplomatiche olandesi in Italia rivela la ricchezza e la profondità delle ricerche progettuali in corso in Olanda. Lo dimostra anche GeoMerce, il progetto di Gionata Gatto & Giovanni Innella – entrambi ex studenti della Design Academy Eindhoven – che esplora un possibile futuro per agricoltura, estrazione mineraria e finanza. Alcune piante sono in grado di assorbire i metalli pesanti da terre contaminate e accumulare quei metalli nelle foglie. I metalli possono essere estratti raccogliendo e bruciando le foglie, un processo chiamato “fito-estrazione”. I metalli sono quotati sui mercati internazionali, i campi e le coltivazioni diventano quindi asset finanziari con un valore in continua evoluzione. Speculando sul valore finanziario delle colture in relazione ai metalli contenuti nelle piante e le loro prestazioni estrattive, GeoMerce disegna uno scenario che indaga il confine tra agricoltura e finanza, in cui fluttuazioni finanziarie e progresso scientifico determinano le decisioni agricole. Infine, tornano a Milano i Bee Collective: Janicke Kernland, Daniel Meier, Robin Van Hontem, Lotte De Moor, Alinda Kuijvenhoven, i giovani designer di Maastricht attivi per la promozione dell’apicoltura urbana, già sostenuti dal consolato nel 2014 e patrocinati nel 2015. Questa volta li troverete a Lambrate in Via Privata Oslavia 7 con nuovi alveari a energia solare.

INFO PRATICHE Goodesign – The natural circle Cascina Cuccagna, via Cuccagna 2/4 13 aprile-3 maggio

Dutch Satellite Salone Satellite, Fiera Milano, Rho padiglioni 22-24 14-19 aprile

Daan Roosegaarde @ Meet the Media Guru Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, via San Vittore 21 16 aprile – ore 19.30

Sanks @ Kids Design Week Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, ingresso via Olona 6/bis 14-19 aprile

GeoMerce Errecistudios, via S.Eusebio 26 16-19 aprile Bee Collective via P. Oslavia 7 14-19 aprile