“ THE MEMPHIS VARIATIONS”

Pubblicato il 8 aprile 2015 Di

Memphis 30 anni dopo. Negli anni ’80 un gruppo di designer e architetti riuniti intorno a Ettore Sottsass diedero forma a un movimento culturale che ha rivoluzionato il mondo del design. Oggi i pezzi storici disegnati allora confermano la loro eversiva modernità. Decontestualizzati e sottratti alla polvere del loro tempo, mobili e oggetti Memphis riescono oggi a provocare aggregazioni spontanee e irrazionali con oggetti di altre culture, aree geografiche, epoche storiche. A partire da queste libere aggregazioni, il progetto di allestimento prende forma come interno frammentato e discontinuo, una idea di casa espressa attraverso una messa in scena teatrale dove gli elementi della scenografia sono in realtà i protagonisti e gli attori della rappresentazione. Sono frammenti di interni, microstorie, narrazioni che rimandano ai temi del dibattito che ha visto nascere il movimento: l’antiminimalismo, il rifiuto del buon design, l’esplosione del colore e del decoro, le forme assurde e irrazionali, la compresenza di culture alte e basse di diverse provenienze.

Nell’allestimento i pezzi storici degli anni ’80 si confrontano attraverso variazioni infinite con tappeti etnici antichi, oggetti di antiquariato, opere d’arte contemporanea, pezzi rari e oggetti del mercato di massa, secondo un’idea di abitare ancora oggi come allora libera da schemi borghesi, regole, stili. Ritrovando la radice della rivoluzione Memphis nella sua irriverente libertà espressiva.

Esposizioni: • Via San Gregorio 32 Milano

Opening: Martedì, 14 Aprile dalle ore 10.00 alle ore 23.00 Date e orari di apertura: 15-19 Aprile dalle ore 10.00 alle ore 21.00 •

Galleria Post Design Via della Moscova, 27 Milano

 

 

Tel +39 02 6554731

postdesign@memphis-milano.it

www.memphis-milano.it