Apollo

Pubblicato il Di in Lampade a Sospensione

Lampada componibile così si definisce Apollo  proposta da Marc Bell e Robin Grasby, studio londinese che ad IMM Cologne 2012 è stata esposta come terza classificata per il concorso riservato a giovani designer (D3).

Si tratta di un sistema modulare in quanto composta da vari strati di diverso colore, questi corpi in alluminio sovrapposti e a varie forme e lunghezze vanno a comporre la lampada a sospensione.

 

 

Sui lati sono presenti fessure lagliate a laser  che  con la luce, creano un effetto luminoso e cromatico molto interessante. La luce infatti filtra dai lati in modo diverso in base alle combinazioni sempre diverse.

 

 

I corpi che compongono Apollo sono semplicemente avvitabili, ne risulta una lampada dallo stile industriale in grado di caratterizzare un’interno moderno e minimale.

 

  • Mpax2002

    bella! è già in vendita?
    Monica P.

    • Purtroppo al momento è solo un prototipo selezionato per il Concorso dedicato ai Giovani Designer da Imm Cologne 2012. Sperando che diventi un pezzo in produzione così da poterlo segnalare

      • Mpax2002

        Grazie!